Immagine di Testata

 

Tutti i cittadini che pensano di avere titolo in base a quanto disposto dal citato art. 2 comma 6 dell’ordinanza, dovranno fare apposita istanza con autocertificazione /dichiarazione sostitutiva sulla loro condizione economica e sociale. L’ufficio eseguirà una celere istruttoria, di concerto con l’Assistente sociale, provvedendo ad emettere il provvedimento finale di impegno sulla base delle linee guida in fase di emanazione degli organi superiori.
I criteri di assegnazione sono contenuti nella tabella allegata al presente atto sotto la lettera B.
L’Istanza andrà presentata esclusivamente con il modello allegato al presente atto sotto la lettera A.
Chi dichiara il falso, oltre ad essere immediatamente escluso dai benefici, verrà denunciato nelle sedi competenti.
L’istanza andrà inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta e degli ulteriori documenti utili alla gestione della domanda.
Per chi non è in grado di inviarla via e-mail può essere consegnata al protocollo comunale con le seguenti modalità: : previo appuntamento telefonico allo 057858916, a mano presso l’Ufficio Protocollo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.
Ogni famiglia potrà presentare una sola istanza.
Il Comune rilascerà ad ogni famiglia, che ne ha titolo, un blocchetto di buoni spesa di diverso importo (euro 10, 20, 50) fino a concorrenza del contributo assegnato, fino a quando le somme trasferite saranno disponibili.
Le famiglie potranno spendere questi buoni solo per l’acquisto di prodotti alimentari e/o beni di prima necessità, presso gli esercizi commerciali che avranno aderito alla richiesta dei servizi sociali comunali. 

AVVISO_PUBBLICO_EROGAZIONE_BUONI_SPESA.pdf

modello_di_domanda_-_ALL_A.pdf

CRITERI_PER_LACCESSO_-_ALL_B.pdf

ELENCO_ESERCIZI_ADERENTI_BUONI_SPESA.pdf